Archive del 5 agosto 2011

Ares @ Langhirano – il commento di FASO

L’ARES A TUTTO VAPORE NEL GIRONE DI RITORNO: 2 VITTORIE IN TRASFERTA CONTRO IL LANGHIRANO è il soddisfacente bilancio della scorsa domenica. In gara 1 partiamo subito agguerriti mettendo 2 uomini in base ma non arrivano valide in tempo utile per segnare punti. Sul monte di lancio parte Piazzi che subisce un paio di volatine velenosette valide + una valida vera che consentono al Langhirano di segnare 2 punti. Poco dopo i padroni di casa ne portano a casa un altro e il tabellone segna 3 – 0, mentre in attacco il line-up sainiano non produce un bel niente fino al 7° inning, quando Quisini si ritrova in 3° base grazie ad un errore dell’esterno destro: a seguire arriva la nostra seconda valida dalla mazza di Pietro Bonato, e finalmente scriviamo “1″ sul tabellone. Piazzi non concede più nulla, ma neanche il monte del Langhirano, che annulla completamente anche il nostro 8° attacco. Al 9° inning l’ultima chance di rimontare è nelle mani del trio 7-8-9 del line-up Ares: Bonato, FabioTesta (che guadagna una base per ball fondamentale) e Andrea Cristiano si mettono in base, complice anche la difesa dei padroni di casa che va in tilt: arriva nel box Joan Ramirez che spara una bomba all’esterno e porta a casa i punti del pareggio, e a seguire Fabio Casiraghi, Miguel , Danny, Trunfio portano a casa altri 3 punti che ci catapultano sul 6-3 per noi. Nell’ultimo attacco Piazzi non concede niente ed usciamo dal campo con una bella vittoria di squadra. La frase “la partita non è finita finché non viene fatto l’ultimo out” si conferma una grande verità che rende il baseball uno sport pazzesco: 1 punto e 2 valide in 8 inning, 5 punti e 5 valide nell’ultimo inning!
Gara 2 si apre con i ragazzi del Langhirano particolarmente caldi che trovano buoni contatti contro il nostro partente Jimmy Calzone e segnano 2 punti, ma Jimmy ritrova subito l’equilibrio e si gode i suoi compagni in attacco che rispondono a tono segnando 4 punti nel 2° inning e 5 nel 3°. La musica non cambia nel prosieguo della partita, Jimmy anestetizza i padroni di casa con sicurezza mentre le mazze Ares battono a casa altri punti e il risultato diventa 13-2 per noi. Al 5° inning il nostro manager Gaetano Cristiano colloca sul monte Zero che lancia impeccabilmente, rilevato infine al 7° da “Zanna” Zaniboni che chiude l’incontro con sicurezza. Commento finale: grande Ares, YEAH!
Nota di merito agli arbitri Domenico Macchione e Giampiero Carpani: ottima conduzione di entrambe le partite con competenza e tranquillità.
E adesso tutti al mare – o in montagna o dove vi pare- a mostrar le chiappe chiare, e ci vediamo domenica 28 agosto al Saini per la penultima sfida del campionato contro l’Avigliana. Buone vacanze!